Essere socio

Identità territoriale e cultura sociale sono espressione del principio della centralità del socio.

Lo stesso articolo 2 dello statuto sancisce lo scopo della Banca “di favorire i soci e gli appartenenti alle comunità locali nelle operazioni e nei servizi di banca, perseguendo il miglioramento delle condizioni morali, culturali ed economiche degli stessi e promuovendo lo sviluppo della cooperazione, l’educazione al risparmio e alla previdenza, nonché la coesione sociale e la crescita responsabile e sostenibile del territorio nel quale opera.”

(art. 9)”... I soci hanno il diritto di usufruire dei servizi e vantaggi offerti dalla Banca, nello stesso tempo si impegnano a collaborare per il buon andamento della Società” una norma che da valore alla relazione con il territorio per sviluppare un circolo virtuoso dove i benefici sono reciproci.

  • Partecipare attivamente alla banca promuovendola nelle operazioni e nella vita sociale del territorio
  • Usufruire dei benefici che il movimento del credito cooperativo realizza attraverso iniziative, servizi dedicati, convenzioni ecc.
  • Partecipare alle iniziative di carattere sociale e culturale come ad esempio le gite e “Lode al Profitto”
  • Partecipare all’Assemblea dei Soci

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype
Condividi su email
Chiudi il menu