26 / Giugno / 2020

FINANZIAMENTI TRA 30.000 E 800.000 EURO – vademecum decreto liquidità

FINANZIAMENTI TRA 30.000 E 800.000 EURO
Condizioni previste per accedere a questa forma di finanziamento
- Si tratta di una misura riservata a PMI (fino a 249 dipendenti), Mid CAP (da 250 a 499 dipendenti), ditte individuali/libere professioni;
- Le PMI richiedenti devono essere in BONIS (possono beneficiare di questa iniziativa anche posizioni classificate ad inadempienza probabile dopo il 31/01/2020);
- Presenza di vincolo di destinazione del finanziamento: SOLO per liquidità, per pagamento di fornitori e dipendenti, con dichiarazione personale d’impegno (autocertificazione).

Cosa si può ottenere

- la garanzia del 90% sul finanziamento da parte del Fondo Centrale MCC (rilascio senza spese) che può arrivare al 100% se integrata tramite il ricorso ad un CONFIDI;
- un finanziamento (limite max di 800.000 euro), il cui importo sarà calcolato in funzione dei seguenti requisiti:

  • non superare il 25% del fatturato dell’esercizio 2019, ovvero
  • calcolato sul doppio della spesa salariale annua dell’impresa beneficiaria, ovvero
  • pari al fabbisogno per costi del capitale d’esercizio e per costi d’investimento nei successivi 18 mesi se PMI o 12 mesi se impresa fino a 499 dipendenti.

Caratteristiche
La durata del finanziamento può arrivare fino a 6 anni, entro i quali eventualmente prevedere un preammortamento iniziale fino a max 24 mesi (durante il quale si paga solo la quota interessi).
Il tasso, spese istruttoria e altre condizioni sono fissate per ogni singola operazione (per ulteriori informazioni è possibile fare riferimento ai fogli informativi presenti nel sito web della Banca).

Come richiedere il finanziamento
Per questa tipologia di finanziamento è prevista un’istruttoria ordinaria che sarà corredata, tra gli altri, da:
- ultimo bilancio depositato oppure ultima dichiarazione dei redditi presentata oppure autocertificazione (quest’ultima opzione riservata ad attività avviate dopo 1/1/2019);
- bilancio (anche provvisorio) al 31/12/2019;
- allegato 4 per la richiesta della garanzia.

I documenti richiesti, debitamente sottoscritti e scansionati, unitamente al documento di identità del richiedente, possono essere anche inviati tramite PEC/e-mail alla propria filiale. Per agevolare i contatti indicare nella PEC/e-mail il nome della persona di riferimento per la pratica e il numero di telefono.

 

#facciamosquadra

#unitisivince

-

Documentazione di Trasparenza

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali del prodotto illustrato e per quanto non espressamente indicato é necessario fare riferimento ai fogli informativi a disposizione dei clienti sul sito ed in filiale.

Vedi il file

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype
Condividi su email
Chiudi il menu