Sempre più presenti, sempre più vicini

Il logo

Un nuovo marchio con salde radici nella storia del territorio.

Il logo di Banca della Marca

Un doppio cerchio e un calamo, la penna d’oca degli emanuensi, inseriti in una formella a ricordo di un monastero benedettino oggi scomparso, presente un tempo nel territorio.
Nel doppio cerchio si leggono la O iniziale di Orsago, ma anche grazie a un taglio le due C di Credito Cooperativo.
Le sezioni ondulate del vessillo della penna rappresentano invece i territori dei cinque comuni di originaria competenza (Orsago, Cordignano, Godega di Sant’Urbano, Gaiarine e San Fior).

Un recente restylig ha ripulito e alleggerito l’insieme, aumentato la leggibilità della doppia C di Credito Cooperativo e reso ancora più protagonista il rosso bordeaux che caratterizza la cromia del marchio.

Il logo è quindi elemento fondamentale e caratterizzante dell’identità di Banca della Marca, è formato dal marchio e dal nome della banca stessa; ne esprime le origini ed è portatore dei valori sociali e cooperativi che la contraddistinguono.

Ne consegue che il logo deve essere utilizzato per comunicare la corretta immagine di Banca della Marca e come tale va sempre adoperato senza apportare modifiche a colori, proporzioni ed ogni altro elemento che lo discosti dall’originale.

Al fine di agevolare associazioni, enti, gruppi e “grafici” è possibile scaricare il logo con il manuale contenente le istruzioni per il suo corretto impiego.

Ogni pubblicazione è vietata senza la preventiva autorizzazione da parte di Banca della Marca; alla quale può essere fatta tramite i seguenti riferimenti:
e-mail: marketing@bancadellamarca.it
telefono: 0438 – 993.220 – 993.208 – 993.212

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su skype
Condividi su email
Chiudi il menu